CLICCARE SULL'IMMAGINE PER COLLEGARSI IN STREAMING

 

 PER RIVEDERE LE TRASMISSIONI CLICCARE QUI

 

MINACCE E INTIMIDAZIONI ALLA MANIFESTAZIONE DI CASALE MONFERRATO: INTERROGAZIONE AL CONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTE

Pubblichiamo l'interrogazione presentata al Presidente ed agli Assessori della Giunta Regionale del Piemonte dai consiglieri Botta, William Casoni, Boniperti, Motta, Bussola, Mastrullo, Leo per le minacce e le intimidazioni alla manifestazione organizzata, il 22 settembre 2013,  a Casale Monferrato sul tema  “Gender – omofobia – transfobia: verso l’abolizione dell’uomo?”.

 

Al Sig. Presidente del

Consiglio regionale del Piemonte

Valerio Cattaneo

 

INTERROGAZIONE

ai sensi dell’articolo 18, comma 4, dello Statuto e

dell’articolo 89 del Regolamento interno.

 

Ordinarie a risposta orale in Aula

Ordinarie a risposta orale in Commissione

Ordinarie a risposta scritta X

Indifferibile e urgente in Aula

Indifferibile e urgente in Commissione

 

 

OGGETTO: Minacce e intimidazioni alla manifestazione di Comunione e Liberazione a Casale Monferrato

 

Premesso che:

  • "Gender, omofobia, transfobia, verso l'abolizione dell'uomo ?" è stato il tema e insieme l'interrogativo che si è posto l'incontro dibattito che si è svolto domenica sera alle ore 21, all'auditorium di San Filippo di Casale Monferrato;

  • L'evento è stato organizzato da Movimento per la vita, Comunione e liberazione, Alleanza cattolica con il patrocinio della Pastorale della salute e pastorale sociale. Tra i relatori Mauro Ronco, docente ordinario di diritto penale dell'Università di Padova e Giorgio Razeto, avvocato, giurista per la vita e bioeticista;

     

 Rilevato che:

  • Circa un’ottantina di contestatori provenienti da tutto il Piemonte – appartenenti a partiti (Sel, Pd e Giovani Democratici) e ad alcune associazioni hanno atteso al di fuori dell’auditorium San Filippo l’arrivo dei partecipanti e del sindaco Giorgio Demezzi (subito salutato con un ironico applauso e al grido di “Buone elezioni!”) distribuendo volantini e mostrando cartelli di protesta appesi al collo;

  • I contestatori sono quindi entrati in auditorium prendendo posto nelle ultime file;

  • Urla, proteste, slogan hanno cominciato a corredare gli interventi dei relatori: le grida di “buffone!” e “fai schifo!”, rivolto ai relatori, hanno cominciato a rieccheggiare nella sala;

  • Una contestatrice ha, addirittura, sfilato provocatoriamente sul palco durante l’intervento di un giurista;

  • «Basta che lei stia zitto e non la imbavagliamo», hanno urlato dalle ultime file contro il professore che ha risposto: «Questo mi convince sempre più delle mie posizioni e trovo conferme sulla violenza del vostro comportamento»;

 

Considerato che:

  • Toccati gli argomenti di utero in affitto, aborto e adozione figli, la serata è stata continuamente interrotta. Prima cori di «Ver-go-gna, ver-go-gna, ver-go-gna!» fino all’occupazione del palco da parte dei contestatori con in mano cartelli “L’omofobia è odio non è libertà d’opinione” e due uomini lanciatisi in un bacio sul palco;

  • Costretto a sospendere la conferenza, il prof. Ronco ha salutato, tra le urla, il pubblico: «Questa è la prova a quale livello di inciviltà stanno arrivando queste persone»;

 

Ritenuto che:

  • Quanto accaduto a Casale Monferrato è sconcertante, oltre che preoccupante, in quanto è stato impedito a diversi relatori di esprimere una propria opinione, costringendoli a sospendere il convegno.

 

 

Tutto ciò premesso,

il sottoscritto Consigliere regionale


INTERROGA

Il Presidente della Giunta Regionale e gli Assessori competenti

per conoscere:

 

 

  • Se siano a conoscenza di quanto accaduto a Casale Monferrato durante la serata di domenica 22 settembre;

  • Se non si ritenga opportuno condannare in forma ufficiale quanto successo;

  • Se non si ritenga opportuno esprimere pubblicamente la propria solidarietà al Movimento per la vita, a Comunione e liberazione e ad Alleanza cattolica, nonchè ai relatori del convegno e al Sindaco di Casale Monferrato.

 

Torino, 24 settembre 2013

 

Marco Botta (PRIMO FIRMATARIO)

William Casoni

Franco Maria Botta

Roberto Boniperti

Massimiliano Motta

Cristiano Bussola

Angiolino Mastrullo

Giampiero Leo

 

 

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.