CLICCARE SULL'IMMAGINE PER COLLEGARSI IN STREAMING

 

 PER RIVEDERE LE TRASMISSIONI CLICCARE QUI

 

I GIURISTI PER LA VITA A ROMA IL 10 MAGGIO ALLA MARCIA PER LA VITA


I Giuristi per la Vita confermano la propria partecipazione convinta alla quinta Marcia per la Vita che si terrà a Roma il 10 maggio, con partenza da Castel Sant'Angelo alle 14.

Se il diritto alla vita di ogni essere umano dal concepimento alla morte naturale è fondamento di tutti gli altri diritti, come recita lo Statuto dei Giuristi per la Vita, le aspre battaglie nelle quali l'Associazione è coinvolta per la difesa della libertà di manifestazione del pensiero messa in pericolo dalla legge Scalfarotto, per la difesa della famiglia naturale fondata sul matrimonio, cui attenta il disegno di legge Cirinnà e per la tutela dei diritti dei bambini a crescere con un padre e una madre, non cancellano la convinzione che la legge 194 del 1978, che legittima l'uccisione di bambini innocenti e che ha determinato la morte legale di sei milioni di nostri fratelli, è la radice di ogni attentato alla vita e alla dignità dell'uomo.

Uno Stato che accetta l'uccisione dell'innocente non è in grado di difendere tutti gli altri diritti: è così pronto alla soppressione dei disabili e degli anziani malati, alla produzione artificiale dell'uomo e alla selezione e distruzione degli embrioni difettosi, allo sfruttamento delle donne del terzo mondo per soddisfare i desideri dei ricchi occidentali, alla considerazione dei bambini come oggetti utili a soddisfare le voglie degli adulti.

Una società che eleva a diritto fondamentale ogni desiderio diventa sempre più intollerante verso chi pensa in modo diverso o vuole adempiere con coscienza alla propria missione: e così giunge a reprimere con il carcere le manifestazioni di dissenso con norme volutamente generiche e aggredisce violentemente il diritto all'obiezione di coscienza dei sanitari.

"Per la Vita senza compromessi!": i Giuristi per la Vita saranno a Roma per ricordare che non si può rinunciare a difendere il diritto alla vita di ogni uomo, soprattutto quello più debole e indifeso.

Associazione Giuristi per la Vita


Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.